Come ritrovare smartphone Android: guida completa

come ritrovare smartphone android

Spesso ci viene chiesto come ritrovare smartphone Android. Innanzitutto, diciamo che farlo è possibile e ci sono diverse applicazioni che lo permettono, facilitando il tutto. Alla luce di questo, entriamo nel vivo del discorso specificando come è possibile farlo.

Come ritrovare smartphone Android?

Cerchiamo, quindi, di rispondere a questa domanda, andando a capire come fare per ritrovare il proprio smartphone nel caso in cui questo venga smarrito o rubato. Si tratta di una risorsa molto utile, soprattutto per chi è sbadato, quindi è importante tenere sempre a mente quanto detto. Vediamo subito tutti i consigli da seguire.

La prima cosa da fare è scaricare, sul proprio device, una applicazione capace di localizzare l’elemento smarrito. Solo in questo modo si potrà procedere con il ritrovamento dello stesso in caso di perdita o furto. Ce ne sono tantissime, affidabili e semplici da utilizzare. Scegliendo quella più vicina alle proprie esigenze, si saprà immediatamente dov’è il proprio telefono. Sono applicazioni che lavorano tramite GPS e, pertanto, è importante che sul vostro smartphone sia attivata la funzione, in modo da permetterne la localizzazione.

La prima cosa da sapere è che Google offre un servizio gratuito, che si chiama Gestione Dispositivi Android e che permette di localizzare il proprio device. Il programma è gratuito e semplice da utilizzare ma, come detto, si ha bisogno del GPS per poter procedere. La prima cosa da fare, quindi, è andare nella lista delle applicazioni installate, trovare il programma e consentire la Geolocalizzazione, cliccando su ON.  Dopo averlo fatto, si deve tornare al menu con la lista delle app presenti sul proprio device e si deve avviare la voce  Impostazioni Google, cliccare sulla voce Sicurezza e attivare la voce Localizza questo dispositivo da remoto e Consenti blocco e cancellazione da remoto, portando su ON tutti i parametri. In questo modo, quando si avrà bisogno del programma, sarà semplicissimo si potrà provare a recuperare il device.

Tags:

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.