Come fare gli inviti del proprio matrimonio

Volete fare degli inviti per il matrimonio unici nel loro genere? Allora, l’unico consiglio che possiamo darvi è quello di farli da soli, con le vostre mani.

Vediamo, quindi, come fare gli inviti per il proprio matrimonio. La prima cosa che si deve sottolineare è che, in linea di massima, ogni matrimonio ha un suo tema e ha i suoi colori. Pertanto, dopo aver deciso come volete che sia il giorno più bello della vostra vita, potrete procedere con la creazione degli inviti, che sono una parte importante dell’organizzazione.

Fare i propri inviti a mano, permette anche di risparmiare un bel po’ di soldi. Inoltre, si potrà dare libero sfogo alla propria fantasia, semplicemente acquistando tutto ciò che serve e seguendo qualche piccolo consiglio. La prima cosa che consigliamo è quella di scegliere qualcosa di semplice e non pacchiano: la parola d’ordine deve essere eleganza. Non vorrete che i vostri inviti risultino ridicoli, vero?

Per realizzare gli inviti basteranno delle forbici con le punte allungate, la colla vinilica, dei nastri del colore che preferite (si consigliano i colori pastello o il colore dominante dell’evento), degli stencil, una matita, un righello e, ancora, gomma da cancellare morbida, penna e cartoncino dei colori preferiti.

A questo punto stendete il cartoncino e prendete righello e matita, tracciando le linee limite della lunghezza dell’invito. Poi, piegate il cartoncino e con lo stencil poggiato sulla prima facciata del cartoncino, ricalcate il disegno con la matita per poi tagliare i contorni. A questo punto, prendete il nastro e ripiegatelo per formare un fiocco e fissatelo con la colla. Con la penna scrivete l’interno del biglietto con i nomi degli sposi, la data dell’evento e, ancora, il nome della chiesa o del luogo in cui si celebra il matrimonio, nonché quello della sala ricevimenti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.